Scialpinismo - Haute Route delle Alpi Valdesi

Un itinerario difficile e di grande soddisfazione, effettuabile a volte perfino a fine maggio, che tocca la vetta più alta delle Valli Valdesi, il Granero 3171m, e altre prestigiose montagne della zona.

Informazioni generali

  • Periodo: da marzo a maggioLivello tecnico: per ottimi sciatori. Pendii molto ripidi fino a 40°. Alcuni tratti alpinistici da superare in cordata. 4.2 max.( 3.2 obbl)
  • Forma fisica: dislivello medio giornaliero: 1100m, ma tecnico
  • Sistemazione: hotel, rifugi custoditi e bivacchi incustoditi
  • Accompagnamento guida alpina: 1480 Euro da dividere tra i partecipanti (max.5)

Scialpinismo - Haute Route delle Alpi Valdesi

Programma

  • Domenica: h.18.00 Ritrovo partecipanti all'Hotel delle Alpi, Prali (TO)
  • Lunedì: Gran Guglia 2819m e discesa al Rif. Lago Verde 2586m
  • Martedì: la Passetta 2900m, discesa in Queyras fin verso 2200m, risalita alla Mait d'Amount e discesa nella Comba dell'Urina fino al Rif. Jervis 1732m
  • Mercoledì: la Schina d'Asou 2926m e discesa in Queyras al Ref. du Viso 2420m
  • Giovedì: M. Granero 3171m e discesa nel couloir N-E, Col Manzol 2662m e discesa nella Comba dei Carbonieri fin dove finisce la neve. Trasferimento al rif. Invincibili 1356m
  • Venerdì: P. Vergia 2329m e bivacco Caougis 2014m
  • Sabato: M. Costigliole2385m breve discesa all'Alpe Sella Vecchia 2074m, salita al Rous 2833m, e discesa sui 13 Laghi a Prali 1455m
Scialpinismo - Haute Route delle Alpi Valdesi Scialpinismo - Haute Route delle Alpi Valdesi